Parco del Conero

Il Parco del Conero è un promontorio naturale protetto che si estende su un’area di circa 60 kmq interessando i comuni di Numana, Sirolo, Camerano ed Ancona; Porto Recanati è confinante con l’area del Parco. Offre la possibilità di fare escursioni nell’arco di un’ora o dell’intera giornata. Il parco può essere visitato sia via terra, percorrendo i numerosi sentieri che attraversano il verde della macchia mediterranea, che via mare.

Con un semplice equipaggiamento da escursione è possibile seguire diversi percorsi ben segnalati.
Il percorso più suggestivo è in vetta e riguarda il Convento con la Chiesa di S. Pietro e il belvedere con la veduta panoramica delle spiagge e della costa.

Il secondo percorso più suggestivo inizia dal Poggio di Ancona e giunge a Pian Grande dove si può godere la veduta della Baia di Portonovo. Proseguendo si attraversa il prato di Piani di Raggetti da cui si apre una vasta panoramica sull’entroterra. Continuando si arriva in prossimità della cava di Massignano.

Un terzo percorso è il giro di Portonovo dove è possibile ammirare i laghetti, il Fortino Napoleonico (1808), oggi splendido ed accogliente albergo-ristorante, la Torre di Guardia (1716) e la Chiesa romanica di S. Maria (1034).

Un quarto percorso, via mare, inizia dal porto di Numana con scalo per i turisti sulle spiagge del promontorio… Possibilità di fare foto ai gabbiani a distanza ravvicinata.

SPIAGGE, ITINERARI E PUNTI PANORAMICI DEL PARCO DEL CONERO

Le spiagge più selvagge
Le spiagge alla moda
Itinerari senza sbocco sul mare
Punti panoramici più vicini